“…Noi abbiamo la responsabilità della persona che curiamo, la relazione terapeutica si basa sull’alleanza e sulla competenza del terapista.

EXE_Gusto_Benessere_CELESTE

“Dieta” non è sinonimo di restrizione alimentare. Alla parola “dieta” è spesso attribuito un significato negativo, legato all’idea di dover limitare l’assunzione di cibo. In realtà la parola “dieta” deriva dal greco e significa “stile di vita”, proprio l’accezione in cui è corretto intendere il significato di questa parola, anche oggi.

La maggioranza degli attuali stimoli comunicativi riguarda, nel bene e nel male, la sfera del cibo. Per le strade, nei centri commerciali e anche nelle nostre case, tramite ogni forma mediatica, gli input proposti consigliano quali cibi acquistare, cosa mangiare, come perdere il peso in eccesso, come raggiungere il benessere… il tutto in una società dove proprio quest’ultimo termine, “benessere”, viene largamente abusato, conferendogli l’accezione più adeguata alle esigenze di quell’ambito di marketing. Ciò crea, nei non addetti ai lavori, una inevitabile confusione.

In questo contesto, il ruolo del nutrizionista dovrebbe assumere una connotazione che ricalchi il più possibile quella dell’educatore: una guida esperta che, piuttosto che consegnare nelle mani del paziente la cura, lo prenda per mano e lo accompagni per il primo tratto di un sentiero sul quale potrà poi muoversi agevolmente da solo.

Il sovrappeso, l’obesità e le patologie multifattoriali ad essa legate, sono infatti delle conseguenze di un’alimentazione scorretta e la maggioranza di esse possono essere prevenute efficacemente tramite un corretto atteggiamento nei confronti del cibo.

I nutrienti danno l’energia necessaria alla vita, a ricostituire cellule e tessuti, a regolarne il funzionamento. Un adeguato apporto di nutrienti, in qualità e quantità, è fondamentale, per l’organismo, in salute e in malattia.

La qualità nutrizionale degli alimenti è il beneficio più importante che ci può pervenire quando mangiamo e delle efficaci linee guida sono lo strumento necessario per massimizzare tali benefici.

Sottofondo musicale (aprire come altra finestra)